07Ago2020

Sfincione palermitano

Immaginate di passeggiare per le strade di Palermo. Con la miscela speciale per pizza siciliana e la ricetta dello sfincione palermitano, profumi, colori e suoni riempiranno la vostra cucina di Sicilia!

Ingredienti:
Acqua tiepida 330 g
Miscela Sfincione Riggi 500 g
Lievito di birra fresco 12 g
Miele 5 g
Olio extravergine d’oliva 30 g
Sale fino 10 g

Per condire:
Pomodori pelati 400 g
Cipolla dorata 1
Caciocavallo siciliano 75 g
Pangrattato 3 cucchiai
Origano q.b.
Sale fino q.b.
Pepe q.b.
Olio evo q.b.

Innanzitutto preparate l’impasto: mettete la miscela a fontana in una ciotola, sbriciolateci sopra il lievito, aggiungete il miele, quindi iniziate ad aggiungere l’acqua appena tiepida a filo, amalgamando man mano. Lavorate fino a far incordare l’impasto. Unite anche l’olio e il sale e continuate a lavorare fino a far incordare nuovamente l’impasto. Coprite con pellicola trasparente non a contatto, quindi lasciate lievitare nel forno spento con luce accesa per almeno 3 ore. L’impasto dovrà quasi triplicare di volume. Nel frattempo preparate il condimento: tritate la cipolla, soffriggetela in un paio di cucchiai di olio, aggiungete i pomodori tritati, mezzo bicchiere d’acqua, un pizzico di zucchero, sale, pepe e origano e fate cuocere per almeno 30 minuti a fuoco basso, quindi lasciate raffreddare. Grattugiate il formaggio. A parte, tostate la mollica di pane sbriciolata con un po’ d’olio. Una volta cresciuto, riprendete l’impasto, sgonfiatelo e stendetelo in una teglia unta d’olio, quindi condite con la salsa. Aggiungete pangrattato e formaggio e condite, se volete, con un po’ di origano aggiuntivo. Lasciate riposare per 30 minuti, quindi infornate in forno ventilato preriscaldato a 200°C e cuocete per 25-30 minuti. Lasciate intiepidire, quindi sformate e servite il vostro sfincione palermitano.