22Feb2021

Pizza Antica

Questa ricetta è realizzata miscelando 2 sfarinati ottenuti dalla macinazione a pietra La Ferté di antichi grani duri siciliani: Timilia e Russello.
Questi sfarinati sono indicati per impasti diretti e molto idratati (max 70%), ideali per preparare pani rustici dal colore intenso della mollica e dal tipico profumo di frutta secca, o per prodotti da forno saporiti (pizza in teglia, focacce, frolle, grissini).
Il prodotto è ottenuto con macinazione a pietra che consente di mantenere il germe e, grazie alle basse temperature di lavorazione, preserva le caratteristiche nutrizionali e sensoriali della materia prima.

Ingredienti I impasto:

500 g di sfarinatoapietra”Timilia”- Riggi
500 g di sfarinato a pietra “Russello” – Riggi
700 ml di acqua fredda
25 g di sale fino
30 di olio evo
5 g di lievito “Criscente” – Riggi

Procedimento:

Versare la farina nella ciotola dell’impastatrice, aggiungere il lievito e iniziare ad impastare, in prima velocità, aggiungendo gradualmente l’acqua.
In seguito, procedere con lo staglio e far lievitare i panetti per 9 ore.
Infine, stendere i dischi di impasto, disporre il condimento e cuocere in forno caldo a
330°C per circa 90 secondi.